s o m m a r i o

Archivio

LA REDAZIONE

SALUTIAMO SERGIO PINZA
Di E.Sironi

Nella ricca documentazione fotografica dedicata all'attività agonistica delle moto MV, un capitolo rende omaggio ai piloti locali che hanno gareggiato per la casa di Cascina Costa come collaudatori/dipendenti o come piloti “privati”.
Fra questi ultimi annoveriamo il lonatese Sergio Pinza, classe 1930.
Figlio di titolare di autofficina, inizia giovanissimo a cimentarsi in gare, alternandosi con perizia alla guida di MV 125 e Guzzi 500.
Nel 1953, per formare lo squadrone ufficiale MV che doveva disputare la gara di gran fondo Milano-Taranto, viene iscritto come pilota ufficiale nella classe 125cc., classificandosi brillantemente al secondo posto.
Nella edizione del 1954, con la sua Guzzi, si classificava al primo posto nella classe 500cc. E al termine della stagione si laurea Campione Italiano categoria 500 cadetti.
La foto celebrativa che troviamo al museo lo ritrae, unitamente al futuro campione mondiale Tarquinio Provini, in sella alle prime MV175 super sport “ufficiali” dalle quali verrà realizzata la versione “corsa clienti” entrata in produzione nel 1955: la soprannominata “SQUALO”.

Per le sue buone prestazioni, Domenico Agusta gli offre la soddisfazione di debuttare nel 1955 con la 500 4 cilindri sul circuito di Ospedaletti (Sanremo).
Terminata la carriera agonistica gestisce unitamente al fratello l'azienda “Società Aermeccanica” specializzata nelle manutenzioni aeronautiche presso la quale si rivolge anche la nostra Azienda.
Il 27 Ottobre 2006, dopo lunga malattia, viene salutato da una folta schiera di ex colleghi, di amici e di estimatori.
Alla famiglia rinnoviamo la nostra commossa partecipazione